In Lituania lo stage è denominato praktika o stažuotės ed ha come principale obiettivo quello di completare la formazione dei giovani attraverso la realizzazione di un’esperienza pratica in azienda, favorendo il loro inserimento nel mercato del lavoro. Come negli altri Paesi Baltici (Estonia e Lettonia) anche in Lituania il tirocinio è obbligatorio in qualità di esperienza formativa pratica in azienda nell’ambito della formazione professionale e dell’istruzione tecnica superiore. Nel primo caso dura fino ad un massimo di 15 settimane, nel secondo fra i 9 e i 12 mesi non consecutivi, distribuiti durante i 3-4 anni della durata dei diversi percorsi formativi. Inoltre le stesse università lituane  promuovono e gestiscono tirocini in azienda per i propri studenti. Qualche anno fa la Confindustria lituana (Lietuvos verslo darbdavių konfederacija ) ha lanciato un progetto in accordo con le stesse università per offrire agli studenti esperienze di praktika (v. elenco delle offerte). 
Molte università lituane hanno accordi di scambio e cooperazione con le università italiane; di conseguenza, qualora non si sia riusciti ad ottenere una borsa di mobilità per fare uno stage con il Programma Erasmus+, ci si può candidare per un tirocinio nell’ambito di uno dei programmi di scambio fra gli atenei lituani e quelli italiani. Si veda qui a titolo di esempio.
In Lituania i principali promotori di tirocini sono i centri di formazione professionale, le scuole superiori di secondo grado, le università (soprattutto le facoltà tecnico-scientifiche) o direttamente le aziende interessate. Gli stage possono essere attuati sia presso strutture pubbliche che presso aziende private.
Di solito il tirocinio al di fuori dei Programmi Ue non è retribuito ma, in taluni casi, l’azienda ospitante offre al tirocinante una borsa di stage, il cui importo varia a seconda del suo livello di formazione, in certi casi sostituito da un rimborso spese per il vitto, l’alloggio o i trasporti locali.

Riferimenti legislativi/Regolamentazione
La Legge lituana sulla formazione professionale del 2006, aggiornata nel 2011, stabilisce che l’istituzione formativa possa prendere direttamente accordi con l’organizzazione ospitante, accreditata allo scopo, per la realizzazione dei tirocini formativi obbligatori. La convenzione di stage viene pertanto firmata, oltre che dal tirocinante e dall’azienda, anche dall’ente di formazione che la promuove. L’assicurazione contro gli infortuni è obbligatoria.
La Legge sull’alta formazione e la ricerca, entrata in vigore dal 2009, stabilisce che, nel caso in cui un percorso formativo includa uno stage, è necessario che venga stipulato un contratto di tirocinio fra l’organizzazione ospitante, lo studente e l’istituzione formativa, che deve essere sottoposto all’approvazione del Ministro dell’Istruzione e della Scienza. Inoltre, ciascuna Istituzione lituana di Alta Formazione, soprattutto di tipo tecnico professionale o collegata alle professioni regolamentate (mediche, legali ecc.) è direttamente responsabile dell’organizzazione di quei tirocini che fanno parte integrante degli stessi programmi formativi. Tutti gli aspetti amministrativi degli stage svolti nell’ambito dei corsi di studio delle università lituane sono curati dagli assistenti universitari. Gli studenti e i neolaureati Ue che stanno svolgendo un tirocinio in Lituania nell’ambito di un programma di mobilità hanno accesso agli stessi benefit dei lavoratori, fra cui ad esempio un eventuale periodo di malattia e l’assicurazione sanitaria, contro gli infortuni e per la responsabilità civile. La stipula dell’assicurazione sanitaria e contro gli infortuni deve essere a cura dell’organizzazione di invio.
I contratti di stage svolti sul mercato libero possono essere sottoscritti direttamente dallo stagista con l’azienda, purché vengano specificate le condizioni di lavoro, la durata, la copertura assicurativa e l’eventuale remunerazione.

Documentazione richiesta
Se la permanenza in Lituania è di durata inferiore ai 3 mesi non è richiesto, per i cittadini Ue/SEE, alcun permesso di soggiorno. Nel caso di tirocini più lunghi, è necessario invece prendere un appuntamento con l’Ufficio del Dipartimento per l’immigrazione per richiedere un permesso di residenza temporanea (che può durare fino ad un massimo di 5 anni). I documenti da presentare, unitamente all’apposito form scaricabile online, parzialmente in lingua inglese, sono: un passaporto o una carta di identità validi, una lettera di invito dell’organizzazione ospitante e di conferma dell’organizzazione di invio (per i programmi internazionali), documentazione che dimostri che il tirocinante sia in grado di mantenersi e la Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM). 


Cosa fare per trovare uno stage

In Lituania sono molto numerosi i siti (alcuni anche in lingua inglese) che forniscono assistenza, attraverso banche dati online, per facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro o stage nei diversi settori economici. Fra questi segnaliamo:

  • www.epraktika.lt (specializzato negli stage per studenti, solo in lituano)
  • www.gerapraktika.lt (promosso dalla Confindustria lituana, all’interno del quale sono pubblicizzate numerose offerte di stage per studenti e neolaureati solo in lingua lituana)
  • www.cvonline.lt (portale del gruppo Monster, in inglese, lituano e russo, specializzato nelle offerte di lavoro e stage per i Paesi dell’Europa orientale, con esempi di CV in lituano)
  • www.cv.lt (solo in lituano)
  • www.cvmarket.lt (con registrazione obbligatoria per l’accesso completo alle offerte anche in inglese ed esempi di CV in lituano)
  • www.cvbankas.lt (portale consultabile anche in inglese più ricco di offerte di lavoro che di stage)
  • www.isidarbink.lt (portale solo in lituano, con molte domande e offerte di lavoro e stage, anche in altri Paesi Ue e un elenco di attività formative e di aggiornamento professionale a vari livelli)
  • www.darbaslietuvoje.lt (solo in lituano, con una sezione dedicata alle offerte per studenti)
  • www.siulodarba.lt (annunci di lavoro suddivisi per settore e di “practica”, solo in lingua lituana)
  • www.personalogrupe.lt (portale con offerte di lavoro medio-alte e una sezione in inglese, che chiede un compenso in caso di un servizio più personalizzato)
  • www.manager.lt (portale con una sezione in inglese per i datori di lavoro di grandi aziende che cercano personale, con offerta dei relativi servizi di selezione/valutazione/formazione, ecc.)
  • www.aims.lt (portale in inglese dei cacciatori di teste lituani al servizio sia dei candidati di livello medio-alto che degli imprenditori)
  • www.dirbu.lt (domande e offerte di lavoro e stage, con una sezione in inglese per le offerte di lavoro all’estero)
  • www.123darbas.lt (solo in lituano, con un buon numero di annunci di lavoro sempre aggiornati, soprattutto di tipo tecnico-operativo)
  • www.skelbiu.lt (portale molto conosciuto per gli annunci online, solo in lituano, con un’ampia sezione dedicata alle offerte di lavoro, soprattutto di tipo tecnico-professionale)
  • www.itc.lt (solo in lituano, pubblicizza numerose offerte di lavoro sia in Lituania che all’estero, con una piccola sezione dedicata agli studenti)
  • www.fontes.lt (portale lituano per la ricerca di figure professionali medio-alte del gruppo finlandese MPS – Management Personnel Services, collegato a EXS International Network e a GI Group, multinazionale italiana del lavoro).

Attraverso InfoMercati esteri è possibile accedere all’elenco delle aziende italiane presenti in Lituania.
Si consulti anche il sito parzialmente in inglese del Servizio per l’impiego (Lietuvos Darbo Birža) che dipende dal Ministero del Lavoro ed offre, con le sue 10 sedi sparse su tutto il territorio lituano, servizi di incontro tra domanda e offerta di lavoro o stage. Tramite la sua banca dati costantemente aggiornata e un sistema informativo (System DBIRŽA-I) accessibile in autogestione (SIS – Self Information Service) presso gli stessi uffici del lavoro, è possibile conoscere in tempo reale le diverse opportunità offerte dalle principali aziende lituane, suddivise per gruppo professionale, con una sezione dedicata agli studenti. Tutti i servizi erogati sono gratuiti.
È infine possibile rivolgersi al Centro Euroguidance lituano e al Lithuanian Youth Council (LiJOT) per informazioni a carattere generale sulle opportunità in Lituania per i giovani Ue/SEE.

Lingua, moneta e costo della vita

La lingua ufficiale è il lituano, mentre quelle commerciali più utilizzate a livello internazionale sono l’inglese e il tedesco.

Dal 1° gennaio 2015 la moneta utilizzata è l’euro.

In Lituania il costo della vita è decisamente più basso rispetto alla media europea. Per fare qualche esempio, un pasto in un ristorante economico costa mediamente 7 euro, mentre un pranzo per due persone in un ristorante di prezzo medio supera di poco i 30 euro. Un mini appartamento in centro può costare sui 400 euro e circa 500 nella capitale. Un biglietto singolo per i trasporti pubblici costa meno di 1 euro.
In Lituania il salario minimo mensile nel 2018 ammonta a 400 euro.

Dove alloggiare

La Lituania offre una vasta scelta di alloggi, dai numerosi alberghi, residence ed appartamenti, ai più economici ostelli e bed & breakfast. Per gli studenti, anche stranieri, vi è la possibilità di usufruire delle residenze universitarie o degli ostelli messi a disposizione dalle stesse università o dalle associazioni per il diritto allo studio. Il prezzo può variare dagli 85 euro agli oltre 100 euro al mese, a seconda dell’università. Se si sceglie questo tipo di soluzione, è bene tener presente che nelle città universitarie il periodo migliore per cercare casa è maggio-giugno, quando gli studenti cambiano o lasciano l’alloggio oppure verso settembre-ottobre, all’inizio dell’anno accademico.
Una buona soluzione per chi invece non è più studente e intende soggiornare in Lituania per un periodo medio-lungo è l’affitto di un appartamento. I prezzi variano da località a località e gli affitti più cari si registrano nelle città di Vilnius, Kaunas e Klaipėda. Anche la posizione all’interno della città e lo stato di conservazione dell’immobile influiscono molto sul prezzo. Il sito Erasmusu  ha una pagina dedicata alle opportunità di alloggio per tutti coloro che ottengono una borsa Erasmus+ in Lituania.
È possibile inoltre trovare informazioni sugli appartamenti in affitto tramite gli annunci sulla stampa locale o rivolgendosi alle numerose agenzie immobiliari che dispongono di siti internet all’interno dei quali vengono pubblicate le diverse offerte. Fra questi segnaliamo:

Anche le agenzie di viaggio spesso offrono questo tipo di servizio, come ad esempio www.visitlithuania.net.

Indirizzi utili

Ambasciata lituana in Italia – viale di Villa Grazioli, 9 – IT-00198 Roma – tel. 068559052 0668540482 fax 068559053 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Ambasciata d’Italia a Vilnius – Vytauto Gatve, 1 – LT-2001 Vilnius – tel. 037052120620/21/22 fax 0037052120405 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Servizio per l’Impiego (Lietuvos Darbo Birža – Lithuanian Labour Exchange) – Geležinio Vilko str., 3A – LT-03131 Vilnius – tel. 0037052360793 fax 0037052360788/0794 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Confindustria lituana – LVDK (Lietuvos Verslo Darbdavių Konfederacija) – Algirdo g., 31 – LT-03219 Vilnius – tel./fax 0037052496448 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Camera di Commercio lituana (Vilnius Prekybos, Pramonès ir Amatu Rūmų) – Algirdo Str., 31 – LT-03219 Vilnius – tel. 0037052135550 fax 0037052135542 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Euroguidance LithuaniaRoziu str., 2 – LT03106 Vilnius – tel. 0037052610592 fax 0037052497137 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
LiJOT Bureau (Lietuvos Jaunimo Organizacijų Taryba – Lithuanian Youth Council) – Didžioji str., 8-5 – LT-01128 Vilnius – tel./fax 0037052791014 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.